IMPLANTOLOGIA

Nel caso di mancanza di più denti molto spesso si è costretti addirittura a variare la propria alimentazione, orientandosi su cibi morbidi e facili da masticare.

 

EFFETTI DELL’EDENTULISMO SUI DENTI SANI

La mancanza di un dente rende meno stabili i denti che un tempo gli erano vicini: a causa di un normale processo fisiologico infatti questi ultimi tenderanno a inclinarsi cercando di riempire lo spazio lasciato dal dente mancante, con un evidente effetto a cascata su tutti gli altri denti dell’arcata.

 

GLI IMPIANTI DENTALI

Sono una valida soluzione al problema dell’edentulia:

  • Consentono di risolvere problemi causati dalla mancanza sia di un singolo dente che di tutti i denti di un’intera arcata

  • Nel caso di impianto singolo i denti sani non vengono in alcun modo coinvolti nel processo riabilitativo (cosa che invece accade nel caso di ponti tradizionali su denti naturali)

  • Grazie al processo di osteointegrazione svolgono in tutto e per tutto le funzioni normalmente svolte dalla radice del dente

 

COME SONO FATTI GLI IMPIANTI DENTALI

L’impianto dentale è una vite, realizzata in titanio, che viene inserita in sostituzione della radice naturale del dente mancante in modo da svolgere le stesse funzioni garantite dalla radice ormai persa o rimossa.

All'impianto, una volta inserito nell'osso, viene applicato un perno detto abutment: questo perno ha la funzione di sostegno della corona protesica che potrà essere avvitata o cementata.

Terminato questo processo il dente è completamente ricostruito in ogni suo aspetto: dalla radice alla parte esterna visibile a tutti.

Ci sono due tipi di abutment:

  • In Titanio (i più diffusi)

  • In Zirconio (un materiale biocompatibile di colore bianco)

All’abutment viene in seguito cementata o avvitata la corona dentale, il “dente vero e proprio”, che può essere di differenti materiali:

  • Lega metallica ricoperta di porcellana

  • Ceramica integrale

  • Zirconio

 

Grazie agli impianti dentali si possono sostituire denti singoli, più denti (ponte su impianti) e anche un’intera arcata.

Nel caso di una intera arcata si potranno realizzare dei ponti appoggiati a numerosi impianti o i cosiddetti Ponti di Toronto (Toronto Bridge), su un numero ridotto di impianti.

Questa molteplicità di possibilità permette di ripristinare in moltissimi casi sia l’estetica che la funzionalità della bocca.

 

Date le caratteristiche un impianto dentale fornisce una soluzione pratica, efficiente e di lungo periodo (i centri Denti e Salute garantiscono i propri impianti fino a 10 anni) ai problemi generati dalla mancanza di denti.

 

LA TECNICA DEL CARICO IMMEDIATO

Il carico immediato è una tecnica implantologica che consente di riottenere una dentatura fissa in meno di 24/48 ore.


Attraverso il carico immediato non è più necessario dover attendere la guarigione dei tessuti per applicare la protesi sugli impianti: al contrario è possibile caricare una protesi fissa provvisoria già entro le 24/48 ore successive all'intervento.

La protesi fissa provvisoria sarà poi sostituita dalla protesi fissa definitiva al termine del periodo di guarigione dei tessuti.

 

Il carico immediato può essere effettuato solo a determinate condizioni, sarà quindi compito dell’odontoiatra in fase di visita valutare i volumi ossei del paziente tramite una tomografia assiale computerizzata (TAC), verificando così le condizioni ottimali per la realizzazione del piano di cura ipotizzato.

 

Il carico immediato può essere applicato per tutte le tipologie di riabilitazione protesica: impianto singolo, impianti multipli, riabilitazione dell’intera arcata.

 

CARICO IMMEDIATO SU SINGOLO IMPIANTO

L’impianto viene inserito in caso di elemento dentario mancante oppure a seguito di un’estrazione.

Si può caricare immediatamente la corona dentaria provvisoria e, dopo un periodo variabile dai due ai quattro mesi, viene realizzata e posizionata la corona definitiva.


CARICO IMMEDIATO SU IMPIANTI MULTIPLI

La dinamica è simile al caso dell’impianto singolo. Con l’utilizzo di impianti multipli è inoltre possibile realizzare dei ponti su impianti.

 

CARICO IMMEDIATO SULL'INTERA ARCATA

In caso di un’intera arcata edentula viene utilizzata una particolare tecnica che consente il posizionamento della cosiddetta Protesi di Toronto.

La totale mancanza di denti è risolta con il posizionamento di soli 4 impianti inseriti in specifici punti dell’osso: 2 impianti posizionati in verticale nei settori frontali e 2 impianti inclinati nelle zone dei premolari (in determinati casi è richiesto l’inserimento di ulteriori due impianti, arrivando a un totale di 6).

Il carico immediato permette di riabilitare un’intera arcata dentale e di avere denti fissi fin da subito. Anche in questo caso l’impianto deve sempre presentare una grande stabilità (caratteristica misurata grazie ad appositi strumenti di precisione) e il paziente deve possedere una quantità di osso sufficiente a garantire l’osteointegrazione. 

 

OVERDENTURE SU IMPIANTI

È una protesi ancorata su attacchi (sferici o cilindrici) posti su un almeno 2 impianti.

Ha un maggiore comfort e una maggiore stabilità rispetto alla dentiera tradizionale (garantiti appunto dal sistema di attacchi), mantenendo la possibilità di poter essere rimossa con un semplice gesto.

L’EDENTULISMO

L’effetto antiestetico dato dalla mancanza di uno o più denti (edentulismo) è un aspetto evidente e visibile a occhio nudo da parte di tutti.

Quelle che troppo spesso vengono ignorate sono invece sono le conseguenze che la mancanza di denti ha sulla massa ossea, sulla masticazione e sui denti sani rimasti.

 

EFFETTI DELL’EDENTULISMO SULLA MASSA OSSEA

Ogni dente, con la sua radice, svolge una funzione di sostegno naturale per l’osso dell’arcata in cui risiede.

Quando questa funzione viene meno inizia un processo naturale che porta l’osso a ritirarsi: ciò può comportare, nel lungo periodo, anche dei cambiamenti evidenti della fisionomia facciale e ovviamente aumentare le complicazioni in caso si voglia intraprendere una terapia implantare.

 

EFFETTI DELL’EDENTULISMO SULLA MASTICAZIONE

Come tutti sappiamo una delle funzioni principali dei denti è svolta durante il processo di masticazione.

La mancanza di uno o più denti obbliga a cambiare la corretta masticazione: dal momento che alcune zone dell’arcata dentale sono inutilizzabili per questo scopo si tenderà per forza di cose a concentrare la masticazione sulle zone dove i denti sono presenti, andando a sovraccaricarli e rischiando di causare ulteriori problematiche.

Prenota Online, è facile e veloce!

 CONTATTI       
Denti e Salute Srl
Sede legale e operativa
Centro Direzionale Milanofiori
Strada 3 - Palazzo B5
20090 Assago (MI)
P.IVA 09045080968
Registro Imprese di Milano
N. REA 2064987
N. Tel. 02 94 36 53 00
N. Verde 800 04 80 70
info@dentisalute.it
PIEMONTE        
Torino
Serravalle Scrivia (AL)
EMILIA-ROMAGNA  
Reggio Emilia (RE)
LIGURIA          
Carasco (GE)
LAZIO          
Roma
PRIVACY        
 SEGUICI SU
  • Facebook Social Icon
  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • email-icon

Responsabile della Protezione dei Dati (RDP): Roberto Morello - T. 049 09 98 416 - dpo@robyone.net

© 2018 Denti e Salute Srl. Titti i diritti riservati.