ORTODONZIA TRASPARENTE

L’ortodonzia trasparente (conosciuta anche con il nome più comune di ortodonzia invisibile) è una tecnica che consente di allineare correttamente i denti attraverso l’utilizzo di mascherine in resina trasparente.

Si tratta di un trattamento ortodontico vero e proprio che, grazie alla particolare caratteristica dei materiali utilizzati, ha anche un importante valore estetico: le mascherine sono completamente trasparenti e non si notano a distanza di conversazione.

Nel corso del trattamento il paziente utilizza diverse mascherine, cambiandole man mano che il loro effetto sul processo di allineamento viene compiuto.

 

La sua valenza estetica rende questa tecnica particolarmente interessante soprattutto per i pazienti adulti che hanno la necessità di allineare i propri denti, ma vogliono evitare gli inestetismi e la minore praticità degli apparecchi ortodontici tradizionali, caratterizzati da fili e attacchi metallici.

Con l'ortodonzia trasparente si possono trattare varie tipologie di problematiche legate a un non corretto allineamento dentale, a partire da quelli di lieve entità fino ad arrivare a casi più complessi:

 

  • DIASTEMA - presenza di uno spazio tra gli incisivi

  • AFFOLLAMENTO DENTALE - lo spazio disponibile nell'arcata non è sufficiente per alloggiare tutti i denti in modo adeguato.

  • DENTI CON SPAZIATURA ECCESSIVA - al contrario del caso precedente, l’arcata dentale dispone di spazio in esubero, presentando così denti eccessivamente distanziati l’uno dall'altro.

  • MORSO PROFONDO - i denti superiori si sovrappongono in modo significativo ai denti inferiori.

  • MORSO INVERSO (INCROCIATO) - si verifica quando i denti superiori non si sovrappongono ai denti inferiori. Questa malocclusione può interessare sia i denti laterali (morso inverso laterale/posteriore) che quelli frontali (morso inverso frontale/anteriore).

  • MORSO APERTO - i denti anteriori non si toccano nonostante la chiusura delle due arcate sembri corretta

 

Le mascherine trasparenti sono realizzate su misura per il paziente e sono rimovibili: possono essere tolte per mangiare e bere, e vanno rimosse per lavarsi i denti e passare il filo interdentale.

Non provocano irritazione alla bocca o al cavo orale e non sono di alcun ostacolo nel parlare.

 

Gli specialisti in ortodonzia dei centri Denti e Salute effettuano una simulazione computerizzata che permette a loro e ai pazienti stessi di visualizzare in anteprima il percorso di cura che porterà il paziente al corretto allineamento.

Questa simulazione consente di creare una serie di mascherine personalizzate sulla base delle impronte dentali del paziente.

Le diverse mascherine sono necessarie perché il processo di allineamento è graduale: circa ogni 2 settimane la mascherina in uso esaurisce il proprio compito e deve essere sostituita dalla mascherina successiva.

Alla fine del periodo di trattamento sarà necessario utilizzare per un certo periodo una mascherina di contenzione che mantenga la posizione finale ottenuta.

 

L’ortodonzia trasparente è una tecnica che non comporta alcun dolore. È però possibile che, soprattutto nelle prime ore trascorse dal posizionamento della mascherina iniziale, il paziente percepisca una sensazione di “tensione” dovuta all'adattamento dei denti alla mascherina stessa. Questa sensazione passerà nel giro di poche ore.

 

Ogni trattamento di ortodonzia invisibile ha una durata differente a seconda della correzione che si voglia ottenere, qualche mese per il semplice allineamento degli incisivi, fino a circa 2 anni per la correzione di una malocclusione complessa.

Affinché il trattamento sia efficace ci vuole costanza: le mascherine vanno indossate sempre, sia di giorno che di notte, rimuovendole solo per mangiare e per dedicarsi alla corretta igiene orale quotidiana.

Prenota Online, è facile e veloce!

ORTODONZIA

Gli obiettivi del trattamento ortodontico consistono nell'individuare e correggere i difetti di occlusione, masticazione e di allineamento dei denti. Queste problematiche si manifestano in maniera più o meno evidente da un punto di vista estetico e possono rendere inefficace l’igiene quotidiana in quanto i denti troppo ravvicinati o tra loro sovrapposti rendono difficile la rimozione della placca dall'intera superficie dentale. Gli inestetismi connessi possono poi essere legati a disagi nei rapporti interpersonali.

È buona norma sottoporsi a un controllo ortodontico fin da piccoli, in contemporanea con il primo approccio con il dentista: 5/6 anni.

Intercettare per tempo le eventuali necessità consente infatti di intervenire tempestivamente con la terapia più indicata.

L’ortodonzia può comunque essere d’aiuto anche in età adulta. Non è mai troppo tardi per correggere l’estetica del proprio sorriso.

Gli odontoiatri specializzati in ortodonzia dei centri Denti e Salute dispongono di diverse soluzioni (sia fisse che mobili) che permettono di intervenire su varie problematiche di allineamento dei denti

A seguito della visita ortodontica viene individuato il piano di trattamento più indicato (ortodonzia mobile o fissa) e le contenzioni finali per il mantenimento dell’allineamento così ottenuto.

Ma quali sono i principali strumenti con cui si può intervenire su problematiche di occlusione e/o allineamento?

  • APPARECCHIO FISSO -  utilizzabile dall'età adolescenziale (quando cioè i denti permanenti sono già quasi tutti presenti). È realizzato da placchette in metallo o ceramica incollate ai denti e collegate tra loro da fili metallici ed elastici. Può essere applicato e rimosso solo dall'ortodontista

  • APPARECCHIO MOBILE -  può essere posizionato e rimosso in totale autonomia da parte del paziente. A differenza di quello fisso può essere utilizzato anche da bambini molto piccoli: per espandere il palato, per guidare in modo corretto la masticazione e per modificare abitudini scorrette (la più classica è il famoso “dito in bocca”)

  • ESPANSORE PALATALE -  viene utilizzato per allargare i palati troppo stretti, andando così a creare lo spazio necessario per denti troppo affollati

  • TRAZIONE EXTRAORALE -  è una tecnica ortodontica che tramite uno strumento posizionato in parte all'interno della bocca e in parte intorno alla testa aiuta muovere i denti verso la posizione corretta, applicando una forza dall'esterno

  • CONTENZIONE -  mascherina trasparente da utilizzare in alcuni casi per mantenere il risultato del trattamento ortodontico

LO SPECIALISTA IN ORTODONZIA

Tutti gli ortodontisti sono dentisti, ma solo una minima parte dei dentisti è specializzata in ortodonzia.

 

UN DENTISTA

  • Verifica lo stato di salute del cavo orale

  • Diagnostica malattie/disturbi del cavo orale

  • Promuove la cultura di una corretta igiene orale e della prevenzione

  • Sviluppa piani di cura per riportare il cavo orale a un corretto stato di salute

 

UNO SPECIALISTA IN ORTODONZIA

  • Ha conseguito una specializzazione in ortodonzia della durata di 3 anni al termine degli studi medico-odontoiatrici

  • Previene, diagnostica e cura le irregolarità relative all'allineamento dentale

  • Ha una conoscenza approfondita di tutte le tecniche ortodontiche

  • Può consigliare il piano di cura ortodontico più indicato base alle specifiche esigenze di ciascun paziente

 

Per questo in ogni centro Denti e Salute è presente uno specialista in ortodonzia.

Prenota Online, è facile e veloce!

 CONTATTI       
Denti e Salute Srl
Sede legale e operativa
Centro Direzionale Milanofiori
Strada 3 - Palazzo B5
20090 Assago (MI)
P.IVA 09045080968
Registro Imprese di Milano
N. REA 2064987
N. Tel. 02 94 36 53 00
N. Verde 800 04 80 70
info@dentisalute.it
PIEMONTE        
Torino
Serravalle Scrivia (AL)
EMILIA-ROMAGNA  
Reggio Emilia (RE)
LIGURIA          
Carasco (GE)
LAZIO          
Roma
CAMPANIA
Napoli
PRIVACY        
 SEGUICI SU
  • Facebook Social Icon
  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • email-icon

Responsabile della Protezione dei Dati (RDP): Roberto Morello - T. 049 09 98 416 - dpo@robyone.net

© 2018 Denti e Salute Srl. Titti i diritti riservati.